I disturbi legati al  Sangue secondo la medicina orientale sono innumerevoli: emicrania, anemia, disturbi mestruali, depressione, epistassi, feci sanguinolente e molti altri sono tutti legati ad uno squilibrio del Sangue. Ecco perché i punti ad esso correlati sono della massima importanza. Ma mentre tutti gli studenti e i praticanti di Shiatsu hanno familiarità con il punto “Mare del sangue” o Milza 10, di solito non è sufficiente per aiutare il Sangue a rimettersi in piedi. Presentiamo qui la famiglia dei punti Sangue per aiutarti nella tua pratica.


Nella medicina orientale impariamo molto presto il principio dello yin e dello yang, ma c’è una terza forma di energia che non sempre viene studiata approfonditamente nelle scuole di shiatsu: l’energia del sangue. Se gli squilibri del Qi sono ben affrontati, mancano purtroppo quelli del Sangue. Eppure, nel sistema a tre livelli “Terra-Uomo-Cielo”, il Sangue rappresenta lo strato intermedio, quello dell’Uomo fatto di carne e sangue appunto. Inoltre, nei classici cinesi si dice che Qi e Sangue sono due aspetti della stessa cosa. Il Qi comanda il Sangue e il Sangue nutre il Qi.

Il Sangue è formato principalmente dalla coppia Milza/Stomaco che  ingeriscono e trasformano ” i liquidi e i cereali”. Questo spiega perché il gran numero dei punti che troverete nell’articolo sono relativi alla Milza. Il Sangue circola nei “Mai” in un perpetuo ciclo circolare grazie all’azione del muscolo cardiaco, da qui la frase “il Cuore governa il Sangue”. Sappiamo anche che il Rene filtra l’aspetto acquoso del sangue, il Fegato “immagazzina il Sangue”. Infine, i polmoni rinvigoriscono il sangue ossigenando e liberandolo  dal CO2.

Polmoni, Fegato, Milza, Rene e Cuore, i 5 principali organi Yin, avranno quindi tutti un ruolo da svolgere prima o poi nella buona vitalità del Sangue.

Funzioni del sangue

Il sangue ha diverse funzioni che possono essere brevemente riassunte come segue:

1. Il sangue nutre. Controlla la buona circolazione di Yin/Yang. Quando tutto va bene dona vigore ai muscoli, ammorbidisce le articolazioni, nutre gli organi e i visceri (Zangfu脏腑).

2. Il sangue trasporta. Trasmette i soffi, gli umori, il Jing e penetra in tutti i luoghi dell’organismo che ne hanno bisogno.

3. Il sangue ancora gli Shen. Nella psicologia cinese si parla di spiriti viscerali per definire i diversi aspetti della psiche. Per essere equilibrati, i 5 Shen (Po, Hun, Shen, Zhi e Yi) devono essere ancorati nel Sangue della loro loggia (cioè i 5 organi Yin). Quindi, la psiche è pacificata.
4. In ginecologia il Sangue è ovviamente della massima importanza per il buon funzionamento delle mestruazioni e per il processo di formazione  del bambino durante i nove mesi di gravidanza.

Capiamo un po’ meglio che i tre principali squilibri, carenza, pienezza e stasi, hanno tutti un impatto significativo sul sangue.Avranno effetti diversi a seconda dell’organo o degli organi interessati. È quindi è essenziale approfondire questo argomento per non sbagliare la valutazione degli squilibri del corpo umano.

Ruolo chiave nella difesa del corpo

Nella dialettica della medicina orientale si dice che il corpo si difende grazie a quattro strati successivi che sono come tante barriere contro le aggressioni esterne. Conoscendo il loro ordine e le loro funzioni, è possibile determinare a quale livello si trova una patologia.

  1. Wei è lo strato difensivo più esterno. Circola nello spazio CouLi, tra la pelle ei muscoli.
  2. Qi è lo strato dei Respiri, che circolano ovunque e soprattutto nei Jingluo (canali o meridiani)
  3. Ying è lo strato nutriente, che si occupa di nutrire l’organismo
  4. Xue è quello del Sangue, lo strato più profondo.

Abbiamo quindi informazioni sulla profondità della zona colpita, sulla gravità della malattia e sul livello raggiunto dal patogeno. Ovviamente, più profondo è lo strato, più gravi saranno i sintomi. Così, un’aggressione al Sangue avrà sempre un profondo impatto sul corpo così come sullo spirito della persona. È quindi fondamentale saper agire sul Sangue per rimanere forti e sani.

Riepilogo dei punti

  • Polmone: P3, P5, P9, P10
  • Stomaco: ST29
  • Milza-Pancreas: M1, M6, M8, M10, M21
  • Cuore: C6
  • Vescica: VU15, VU17, VU40
  • Rene: R5, R8, R14
  • Maestro del cuore: MC4
  • Fegato: F1, F8
  • Vaso governatore: VG14
  • Vaso concezione: VC7

TIANFU (Magazzino Celeste) P3

Indicazioni: sangue dal naso, tosse con sangue, sputare sangue, respiro sibilante, dispnea, tosse, asma.

Abbinamenti classici:

Sangue dal naso: Tianfu P3 e Hegu GI4.

CHIZE (palude del gomito) P5

Indicazioni: sputare sangue, tosse con sangue, epistassi, vomito di sangue, dolore cardiaco, irrequietezza cardiaca.

Abbinamenti classici:

Tosse con sangue, in certi momenti sentire caldo a volte freddo: tonificare Chize P5 e disperdere Yuji P10

TAIYUAN (Abisso Supremo) P9

Indicazioni: tosse con sangue, sputare sangue, vomito con sangue, cuore irrequieto con dolore cardiaco e polso a scatti, costrizione toracica, delirio maniacale, sindrome senza polso.

Abbinamenti classici:

Dolore ai polmoni e al cuore: Taiyuan P9 e Yuji P10.

Discorso sconclusionato: Taiyuan P9, Yangxi GI5 e Kunlun VU60.

YUJI (ventre  del  pesce) P10

Indicazioni: tosse con sangue, vomito con sangue, sangue nelle urine, prurito genitale umido, impotenza con distensione addominale.

Abbinamenti classici:

Vomito di sangue Yuji P10, Quze MC 3 e Shenmen C7.

GUILAI (riporta il mestruo) ST29

Indicazioni: amenorrea, mestruazioni irregolari, stasi del sangue per freddo nell’utero.

YINBAI (bianco nascosto) M1

Indicazioni: sanguinamento uterino, menorragia, vomito di sangue, sangue dal naso, malattie da calore con epistassi, sangue nelle urine, sangue nelle feci.

Abbinamenti classici:

  • Selle sanguinose: Yinbai M1 e Zu Sanli ST36.
  • Dissenteria sanguinosa: Yinbai M1, Tianshu ST25, Neiting ST 44, Qihai VC 6, Zhaohai R6 e Neiguan MC6.
  • Vomito e epistassi: Yinbai M1, Pishu VU20, Ganshu VU18 e Shangwan VC13
  • Epistassi grave e incessante: Yinbai M1 e Weizhong VU40
  • Testa calda e sangue dal naso: Yinbai M1, Feiyang VU58, Jinggu VU64, Kunlun VU60 e Chengshan VU57.

SANYINJIAO (Incontro dei 3 yin) M6

Indicazioni: mestruazioni irregolari, sanguinamento uterino, sanguinamento uterino con vertigini, menorragia, amenorrea, dismenorrea, travaglio difficile durante il parto, mancata discesa delle perdite uterine post partum, post partum con vertigini, palpitazioni, visione offuscata, insonnia, eczema, orticaria.

Combinazioni classiche: sanguinamento uterino: Sanyinjiao M6, Yinjiao VC7 e Yangchi TR4

  • Sanguinamento uterino incessante: Sanyinjiao M6, Jiaoxin R8, Yingu R10 e Taichong F3.
  • Menorragia: Sanyinjiao M6, Tongli C5 e Xingjian F2.
  • Mestruazioni disordinate: Sanyinjiao M6, Zulinqi VB 41 e Zhongji VC3.

DIJI (Perno della terra) M8

Indicazioni : mestruazioni irregolari, dismenorrea, massa addominale nelle donne dovuta a qi e stasi sanguigna. Ferma i sanguinamenti di naso e utero

Abbinamenti classici:

Mestruazioni  irregolari: Diji M8 e Xuehai M10

XUEHAI (Mare del sangue) M10

Indicazioni: mestruazioni irregolari, dismenorrea, amenorrea, sanguinamento uterino, sanguinamento uterino coagulato, sanguinamento uterino improvviso, postpartum, carenza di Qi e sangue, orticaria, eczema, erisipela, herpes zoster, herpes caldo e doloroso, ulcerazione e prurito dello scroto, sindrome di Lin Zheng (urina rossastra o con coaguli violacei scuri, forte sensazione di bruciore, difficoltà a urinare, distensione con dolore all’uretra, nei casi gravi che coinvolgono l’ombelico, punta della lingua rossa, sottile rivestimento della lingua giallo, polso rapido e forte).

Abbinamenti classici:

mestruazioni irregolari; Xuehai M10 e punto VB 26 del Daimai(vaso cintura).

DABAO (busta grande) M21

Indicazioni: dolore in  tutto il corpo, debolezza dei quattro arti, flaccidità degli arti.

YINXI (punto di interstizio di yin) C6

Indicazioni: dolore insopportabile e lancinante al cuore, pienezza del torace, palpitazioni, paura e palpitazioni, attacco improvviso di dolore cardiaco, sangue dal naso, vomito di sangue.

Xinshu (Punto SHU del cuore) VU15

Indicazioni: dolore al cuore, costrizione toracica con irrequietezza, dolore toracico che si ritira, palpitazioni, polso irregolare, scarsa memoria, ansia, pianto per il dolore, insonnia, sogni eccessivi, distrazione simile alla stato di  trance, ritardo del linguaggio, tosse e sangue, vomito di sangue, sangue dal naso, sudorazione notturna.

Abbinamenti classici:

  • Piange per il dolore: Xinshu VU15, Shenmen C7, Jiexi ST 41 e Daling MC7.
  • malinconia, inquietudine e  distrazione: Xinshu VU15, Tianjing TR10 e Shendao VG11.
  • inquietudine e confusione mentale: Xinshu VU15, Tianjing TR10 e Juque VC14.
  • stupidità mentale e lentezza: Xinshu VU15, Shenmen C7, Shaoshang P11 e Yongquan R1.
  • cuore irrequieto: Xinshu VU15 e Juque VC14.
  • tosse con sangue: Xinshu VU15, Gansu VU18, Quepen ST12, Juque VC 14 e Jiuwei VC15.

GESHU (Punto Shu del diaframma) VU17

Indicazioni: tutte Malattie del sangue, dolore epigastrico, pienezza dell’addome e del fianco, dolore in tutto il corpo, dolore alla pelle, alla carne e alle ossa, dolore al cuore lancinante, dolore al cuore dopo aver mangiato, paludismo, sudorazione notturna, sudorazione spontanea, sindrome dell’osso vapore. Febbre senza sudorazione, avversione al raffreddore, disturbi maniaco-depressivi, tosse con sangue, vomito con sangue, sangue nelle feci, orticaria, sindrome bi in tutto il corpo.

WEIZHONG (centro della fessura) VU40

Indicazioni: dolore e rigidità della colonna lombare, pesantezza nella regione lombare e glutei, epistassi, ferita o ulcera dolorosa, erisipela.

Abbinamenti classici.

  • Epistassi gravi e incessante: Weizhong VU40 e Yinbai M1.
  • Foruncoli e antrace  sulla schiena: Weizhong VU40 e Jianjing VB 21 e  fare molta  Moxa.

SHUIQUAN (Fontana d’acqua) R5

Indicazioni: amenorrea, mestruazioni irregolari, dismenorrea, mestruazioni ritardate con dolore epigastrico, prolasso uterino.

Abbinamenti classici:

  • Amenorrea con molto senso di oppressione e dolore nella regione epigastrica superiore: Shuiquan R5 e Zhaohai R6.
  • Mestruo irregolare: Shiquan R5 e Tianshu ST25.

JIAOXIN (regolatore delle mestruazioni) R8

Indicazioni: sanguinamento uterino, mestruazioni irregolari, dismenorrea, amenorrea, prolasso uterino.

Abbinamenti classici:

  • Sanguinamento uterino incessante: Jiaoxin R8, Yingu R10, Taichon F3 e Sanyinjiao M6.
  • Riduzione del sanguinamento uterino: Jiaoxin R8 e Heyang VU55.

SIMAN (Ingorgo quadruplo) R14

Indicazioni: distensione addominale, edema addominale, diarrea, costipazione, masse sotto l’ombelico, masse dolorose, dolore sotto l’ombelico, mestruazioni irregolari, sanguinamento uterino, stasi sanguigna nell’utero, dolore acuto dovuto alla stasi sanguigna.

XIMEN (Porta della riserva del qi) MC 4

Indicazioni: Dolore al petto, dolore al cuore, dolore al cuore con vomito, vomito di sangue, tosse con sangue, sangue dal naso, foruncolo e antrace, cuore irrequieto, insonnia, malinconia e paura, paura di persone che non conosciamo, la debolezza dello shen.

Abbinamenti classici:

  • Dolore al cuore: Ximen MC4, Quze MC3 e Daling MC7.
  • Dolore cardiaco con irrequietezza e pienezza: Ximen MC 4 e Jiquan C1.
  • Tosse con sangue: Ximen MC4 e Daling MC7.
  • Paura delle persone, insufficienza di shen: Ximen MC4 e Dazhong R4.

DADUN (Grande Regolatore) F1

Indicazioni: mestruazioni irregolari, sanguinamento uterino incessante, menorragia, metrorragia, sangue nelle urine, epistassi.

QUQUAN (Fontana a spirale) F8

Indicazioni: Masse addominali nelle donne dovute a stasi ematica, infertilità dovuta a stasi ematica, amenorrea, gonfiore addominale inferiore, dolore addominale e al fianco, dolore ombelicale.

DAZHUI (Grande vertebra) VG14

Indicazioni: sanguinamento dal naso.

Abbinamenti classici:

Sangue dal naso: Moxa su  Dazhui VG 14 e Yamen VG 15.

YINJIAO (Intersezione di Yin) VC7

indicazioni: Sanguinamento uterino, mestruazioni irregolari, amenorrea, leucorrea, infertilità, flusso incessante di lochia dopo il parto.


Fonti:

  • Some acupuncture points which treat disorders of Blood; Peter Deadman et Mazin Al-Khafaji, Journal of Chinese Medicine,
  • I fondamenti della medicina cinese; Giovanni Maciocia ; éditions Satas, 1994
  • Master Hua’s Classic of the Central Viscera: Excerpts from a Translation of Hua Tuo’s Zhong Zang Jing; Yang Shou-Zhong, Blue Poppy Press, 1993
  • Les maladies du Sang ; numéro spécial de la revue Tradition médicale chinoise par les Drs Colin, Guillaume, Kiener, éditions de l’Amicale des Jeunes Médecins Acupuncteurs.
  • Atlas des troubles du Qi et du sang en médecine chinoise ; Jingyi Zhao, Xuemei Li, éditions Satas, 2012

Vocabolario:

  • Amenorrea: assenza delle mestruazioni.
  • Dismenorrea: difficoltà nel flusso mestruale.
  • Lochia: perdita di sangue e detriti mucosi dopo il parto.
  • Leucorrea: secrezione non ematiche dai genitali femminili.
  • Menorragia: Mestruazioni anormalmente lunghe.
  • Antrace: detta anche “carbonchio” (dal greco άνθραξ, che significa “carbone”, dal colore nero delle lesioni cutanee che si sviluppano nelle vittime di questa infezione), è un’infezione acuta causata dal batterio Bacillus anthracis.Si può sviluppare in tre forme: cutanea, respiratoria o gastrointestinale.
  • Prolasso uterino: discesa dell’utero.
  • Erisipela: infezione della pelle di origine batterica (ferite spesso mal curate).
  • Epistassi: sanguinamento dal naso

Traduttore: Nathalie Durand

Autore

Ivan Bel