Dopo essere stato declassato nei codici professionali europei (codice NAF in francese o codice NACE in inglese), lo Shiatsu è stato relegato, a seconda del Paese, in un codice “tutto compreso” (96.09) con “hostess di bar”, tatuatori e altri astrologi, il che ha danneggiato notevolmente l’immagine dello Shiatsu.

Dal 10 febbraio 2023, l’UE ha rivisto completamente i suoi codici commerciali e ha inserito lo Shiatsu in una categoria più appropriata, il codice 86.99, ossia “attività sanitarie”. Inoltre, il legislatore ha lasciato alla discrezione degli Stati membri dell’UE la possibilità di aggiungere un numero supplementare a questo codice se desiderano distinguere una particolare professione. Ad esempio, potrebbe esserci un 86.99-x solo per lo Shiatsu, che sembra essere la strada intrapresa dalla Federazione belga di Shiatsu (FBS).

In attesa di ulteriori notizie in merito, è importante che ogni operatore shiatsu europeo verifichi ed eventualmente corregga il proprio codice professionale con l’86.99, poiché questo indica chiaramente che lo shiatsu è riconosciuto come parte delle “attività sanitarie”, checché ne dicano alcuni governi.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito ufficiale di Eurostat sui codici NACE.

Ivan Bel
×